Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Ciao Primavera!

La primavera astronomica giunge regolarmente, da quando esiste la precessione degli equinozi, il primo marzo. Quella “ufficiale” il 21 marzo e quella metereologica …….. quando le garba: nella stessa settimana il giardino è stato sferzato da una tempesta (martedì e mercoledì spalavo neve) e la domenica (con la luna nuova) ho potato le ortensie, già ricoperte di gemme verdi e rigogliose.

Marzo pazzerello e meravigliosamente anarchico, come il mio vizio di inventare di sana pianta piatti ed accostamenti o provare, e successivamente modificare, le ricette dei grandi cuochi e pasticceri… ma non lo facciamo un po’ tutti?:-)

E siccome quest’anno la tanto agognata primavera giunge, sempre sulla carta, di domenica, tutti a casa della cuoca a festeggiarne il compleanno e, con l’occasione, la festa dei papà e l’anniversario del fidanzamento dei genitori (**+sono nata 7 anni giusti dopo!).

Un’invasione, quest’anno, che al giardino, già completamente devastato da un lunghissimo inverno, non potrà nuocere più di tanto…. , neppure con i Gemelli, Edoardo, Lucky ed il pallone….


Un menù profumato e colorato e per finire un dolce davvero strepitoso (grazie Cuoco nero!) ovvero la Crostata di confettura con "morbidezzza" alle mandorle .

Ingredienti

Per la pasta frolla: 300 gr di farina 00, 150 gr di zucchero zefiro, 150 gr di burro morbido, 1 uovo ed 1 tuorlo, un pizzico di sale, la scorza grattugiata di un limone piccolo e non trattato.

Per la crema pasticcera: 4 tuorli, 500 gr di latte crudo, 120 gr di zucchero, 40 gr di farina, una stecca di vaniglia.

Per la copertura soffice alle mandorle: 100 gr di burro chiarificato, 2 tuorli e 4 albumi, 70 gr di mandorle tritate, 90 gr di zucchero zefiro, 70 gr di pane grattugiato tostato.

Un po' di marmellata a piacere, aspra, altrimenti risulterebbe un po' troppo stucchevole (quella che ho usato questa volta è stata arance amare con un pizzico di zenzero).

Procedimento

Preparare la frolla come di consueto, lasciarla riposare a palla coperta con la pellicola, stenderla e ricoprire una tortiera da crostata oliata ed infarinata. Mettere in frigo.

Preparare la crema pasticcera: mettere a scaldare il latte, mescolare in una ciotola lo zucchero con le uova, usando una frusta, ed i semini della vaniglia, aggiungere la farina setacciata e versare sul composto il latte caldo. Mescolare, riversare il tutto nella pentola, riportare a bollore e cucinare per 1' max 1,30''. Mettere da parte.

Nella planetaria sbianchire il burro, aggiungere lo zucchero, i tuorli uno alla volta, le mandorle ed il pane grattugiato tostato e per finire, a mano e con una spatola, gli albumi montati a neve non fermissima, morbida direi.

Riprendere la tortiera, versare la crema pasticcera e livellare bene; posizionare, distanziate l'una dall'altra, una decina di cucchiaiate di marmellata, in concomitanza con le fette che si taglieranno ed una centrale, e ricoprire il tutto, partendo dall'esterno fino al centro con una spirale di spuma aiutandosi con una sac a poche usa e getta.

Mettere nel forno caldo a 180° per circa 45-50' (controllare perchè l'ho fatta due volte: il forno statico mi è sembrato meglio ma ci è voluto un po' di più). Si deve asciugare la "spuma meringosa" (neologismo di mio figlio, mentre gli stavo spiegando quali altri dolci si possono preparare con gli albumi montati, tipo le meringhe unite con la nutella!).

BUONA PRIMAVERA!

16 ingredienti:

  1. deliziosa.... benedetta primavera... qui fà freddo oggi!!!!

    RispondiElimina
  2. speriamo che sia una fantastica primavera!!!!! la tua torta lo è già...ciao ciao

    RispondiElimina
  3. buonissima, speriamo che sia arrivata sul serio, e che non sia un falso allarme..un bacione e complimenti tesoro

    RispondiElimina
  4. ciao!! una super crostata...da leccarsi i baffi!!! complimenti!

    RispondiElimina
  5. fantastica!arance amare e mandorle lo trovo un connubio divino! :D buona primavera!!

    RispondiElimina
  6. Mmmmm che buona cm sempre bravissima.Se ti fa piacer passa da me che c'è 1 orsetto che ti aspetta...smack

    RispondiElimina
  7. ha un aspetto meraviglioso... val la pena di provarla... però prima mi sono ripromessa il tuo strudel con la ricotta postato poco tempo fa... quello devo provarlo a tutti i costi

    RispondiElimina
  8. Ma che accostamento fantastico! Non sai quanto mi intriga questa copertura soffice alle mandorle! Devo farla assolutamente! Io ho una marmellata di mirtilli e rabarbaro, non è molto dolce, che dici va bene?
    Un bacione e complimenti ^_^

    RispondiElimina
  9. Mi attizza proprio...mandorle e arancia...una favola!

    RispondiElimina
  10. Tanti auguri anche se un poco in ritardo. Questo dolce è stupendo, davvero invitante e la spuma di mandorle mi inebria al solo pensarla... i tuoi racconti sono sempre molto piacevoli, piccoli spaccati di vita. mi piace molto leggerti. A presto. deborah

    RispondiElimina
  11. @ Grazie Ely, purtroppo qui è brutto anche oggi! Un bacione.

    @ Grazie Masterchef! :-)

    @ Novellina sei sempre così gentile! Passerò prestissimo! Grazie davvero.

    @ Ciao Beba! Mi raccomando, sappimi dire se ti sono piaciute! Un bacio.

    @ Malù, benvenuta! Cavolo, mirtilli e rabarbaro! Credo proprio di si...e poi vorrei davvero sapere come è andata. Il rabarbaro l'ho trovato solo una volta fresco, purtroppo.

    @ Grazie Ale, a presto!

    @ In effetti ha intrigato molto anche me! Buona giornata Ambra!

    @ Grazie per gli auguri Deborah e grazie per le tue parole. Mi piace associare una ricetta ad una storia...in questo caso le storie sono tutte reali...come i miei nipoti! Un abbraccio.

    @ Grazie Genny! :-)

    RispondiElimina
  12. a naso avrei giusto detto che fosse troppo dolciastra ma poi ho letto arance amare e mi sono innamorata!!

    RispondiElimina
  13. @ Bravissima! L'importante è proprio la contrapposizione! Ciao Giò.

    RispondiElimina
  14. dev'essere goduriosa qst tortina! me la so linkata cosi' me la ricordo!
    :)
    la peste

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!