Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Aggiungi un pollo a tavola!


Che c'è una terrina in più! La mia passione per le terrine credo sia nota: ogni stagione offre l'occasione per prepararne di gustose e colorate e la tecnica di cottura consente di preparare un piatto sofisticato e profumato con un certo anticipo, cosa che di domenica non guasta mai.

Il mio primo approccio con una ricetta di terrina avvenne molti anni fa, consultando un vecchio libro di cucina, che prevedeva una serie di passaggi per portare la carne, l'ingrediente principale, ad una consistenza simile alla purea..e siccome ero priva di metà dell'attrezzatura che sembrava essere indispensabile ci rinunciai! Qualche anno dopo ci riprovai, con l'attrezzatura giusta, con una serenità maggiore e con una grande voglia di sperimentare!

Un voluttuoso, misterioso e trasformista piatto francese che può assumere colori e sapori mediterranei, come questa Terrina di petto di pollo aromatizzato.

Ingredienti
600 gr di petto di pollo, 3 uova, 150 gr di ricotta vaccina, 150 gr di mascarpone, 3 scalogni, 1 cipolla grande, un mazzetto aromatico (timo, salvia, rosmarino, erba cipollina....), un sospetto di cardamomo e di cumino, sale e pepe nero macinato al momento, il succo di un limone non trattato e la buccia grattugiata, olio evo.

Procedimento
Accendere il forno statico a 180°.
Pulire il petto di pollo, tagliarlo a pettezzini e lasciarlo marinare una mezz'ora con il succo di limone, un po' di olio evo ed una macinata di pepe nero.
Tritare gli scalogni e la cipolla e rosolarli in poco olio evo per 5', facendoli appassire.
Passare la ricotta al setaccio, unire il mascarpone e la buccia di limone. Tritare il mazzetto aromatico (un paio di cucchiai di aromi di solito bastano)
Frullare la dadolada di pollo con le uova, unire la crema di formaggi, il trito profumato, lo scalogno e e la cipolla, regolare di sale e versare il composto in una terrina (oppure in uno stampo per plumcake foderato di carta forno e sigillato con dell'alluminio al quale verrà fatto un piccolo foro per far uscire il vapore durante la cottura) e cucinare a bagnomaria per almeno un'ora.

Lasciar raffreddare nella terrina e servire tiepido o freddo con una fresca misticanza o con una caponatina leggera.

6 ingredienti:

  1. Buonissimo!!

    complimenti.

    ciao e buona domenica

    RispondiElimina
  2. buono ! me lo segno per avere un'alternativa al mio polpettone in carta fata...Lo trovi qui :

    http://chiara-lavogliamatta.blogspot.com/2010/08/polpettone-di-pollo-in-carta-fata.html

    buona domenica !

    RispondiElimina
  3. mai fatta una terrina in vita mia! trarro' di certo spunto!
    buona domenica!

    RispondiElimina
  4. Ma perchè ogni qual volta che ho il pollo mi manca la ricotta?
    Donatella

    RispondiElimina
  5. davvero molto buono..complimenti!!! ^_^

    RispondiElimina
  6. @ Grazie Alice, buona settimana a te!

    @ Grazie mille Chiara per la tua ricetta! E' davvero magica :)

    @ Dai Shade che cucinerai una terrina fantastica!

    @ Potresti sostituire la ricotta con la panna... che ne dici?

    @ Grazie mille Elisina e benvenuta! :)

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!