Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

La cultura è come la marmellata: meno ne hai e più la spalmi

In effetti questa non è una marmellata, termine dedicato alle preparazioni a base di agrumi; forse è una confettura ma è anche un po' piccante e con qualche seme dentro. E c'è la senape. Allora è una mostarda. Ma le regole per la preparazione della mostrarda.....

Avete presente quanto si apre il frigo con in mano un pannetto di pasta brisè o pasta sfoglia che bisogna assolutamente utilizzare e si tira fuori un mondo tipo "Ho visto cose che voi umani... ". Ecco, questa confettura è un po' così, una creatura che ha visto la luce al di là dei bastioni di Orione :)


Confettura senapata di uva fragola con fichi, pesche e zenzero

Ingredienti
1 kg di uva fragola, 8 fichi maturi, 2 grosse pesche bio, 2 mele bio, 350 gr di zucchero di canna, 2 cucchiai di senape in polvere, 2 cucchiai di zenzero in polvere (o 40 gr di radice di zenzero fresca), 250 gr di gherigli di noce bio.

Procedimento
In una capace pentola di rame versare gli acini d'uva, i fichi e le pesche con la buccia tagliati in spicchi e lo zucchero. Portare ad ebollizione e cucinare a fuoco basso e coperto per circa un'ora. Dopo questo periodo di tempo unire le mele tagliate in spicchi e private del torsolo ma con la buccia e le spezie in polvere (o la radice di zenzero grattugiata con la microplane). Mescolare bene e cucinare per altri 20'.
Passare il composto al colino e rimetterlo sul fuoco per altri 20' con i gherigli di noce spezzettati grossolanamente. Dovrebbe essere della consistenza giusta, eventualmente lasciare sul fuoco per qualche altro minuto, fino al risultato desiderato.
Versare la confettura in vasetti da 250 cc sterilizzati per 5', chiudere con coperchi puliti e sterilizzare per altri 30' (a partire dal bollore).

Far raffreddare nell'acqua e conservare al buio almeno un mese prima di aprire i vasetti; l'ho gustata con del pane integrale ed una tazza di tè verde bio (praticamente ho "pulito" il fondo della pentola) in una fresca mattina ma anche a profumare un piatto di caprini erborinati con un buon rosato del Salento. E mi è piaciuta in entrambe le versioni!

6 ingredienti:

  1. Trovo che le confetture di frutta mista siano assolutamente deliziose, anche perchè mi ricordano tanto la nonna. Lo zenzero lo adoro ma quello che mi incuriosice è l'aggiunta della senape. Proverò...Ciao, buona giornata

    RispondiElimina
  2. Che particolarità.... complimenti per l'abbinamento, vorrei davvero assaggiarla!!!
    Franci

    RispondiElimina
  3. wow, che confettura interessante! non ho ancora provato a fera marmellate e confetture varie, ma i caprini erborinati potrebbero indurmi in tentazione.... Ciao, buona giornata!

    RispondiElimina
  4. a pensarci bene non ho mai fatto una mostarda! devo rimediare! un bacione.

    RispondiElimina
  5. che buona!!!La segno visto che prevedo che sarà il mio anno delle marmellate/composte!!!
    E a massima mi sembra eccezionale!

    RispondiElimina
  6. @ Ciao Federica. anche a me piace contaminare i cibi con spezie ed erbe! Buona giornata a te!

    @ Grazie Francesca, in effetti è particolare ma ti assicuro che non è così "particolare" nel gusto!

    @ Bravissima Lucia, l'erborinato è la morte sua!

    @ Allora verrò a vedere che buona che l'avrai fatta! Un bacio.

    @ Ciao Cara, io purtroppo non ne ho fatte molte ma intendo rimediare! Un bacio.

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!