Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

La favola mia (seconda parte e ricetta!)

Crostata di zucca speziata e noci

I figli crescono e le mamme imbiancano: questo accadeva una volta.
Ora i figli crescono e le mamme diventano 2.0: se non vuoi essere rottamata e soprattutto per capire quello che le "creature" ti raccontano (quando parlano) in un mix di suoni onomatopeici, frasi idiomatiche, nomi storpiati che in confronto il codice Enigma sembra scritto da Paperinik.

I figli crescono e le mamme fremono al pensiero della loro realizzazione personale, quasi a voler togliere ai figli ogni preoccupazione: ti ritrovi quindi a parlare delle loro passioni, cercando di capirne un po' di più. 

Come il dialogo che segue:






"Questo brano è una cover di Personal Jesus dei Depeche Mode - Rolling Stone ritiene essere una tra le migliori canzoni di tutti i tempi - che Johnny Cash cantò nel 2002 caratterizzandolo però in chiave soul."
E tu, Mamma 2.0, cosa rispondi?
"Guarda che ho chiamato l'esorcista per sistemare la tua camera ma ha detto che non verrà fino al 2012!!"
"Ma a cosa serve farsi il letto al mattino se poi alla sera si disfa nuovamente tutto per andarci a dormire?"
"Vedi di non cominciare anche tu: ti ho già detto che sono programmata per un adolescente alla volta!"
"Mamma, io non avrò problemi di ordine visto che girerò il mondo in camper."
"Hai intenzione di sposarti la nipote di un figlio dei fiori?"
"Ma no, dopo le superiori se non farò il calciatore pensavo di diventare un pilota di auto da corsa. Con la F1 della PS3 la Ferrari ha proposto al mio agente un contratto in esclusiva per 2 anni".

Ecco....appunto....una dj e produttrice musicale ed un pilota di auto da corsa, se non riesce a diventare calciatore.

"E poi non lamentatevi se per riparare un rubinetto me lo devo sposare, l'idraulico!!!" ;))

Crostata di zucca speziata e noci

E se avessero ragione loro? Perchè non stupirsi per la loro favola? Ho preparato quindi Crostata di zucca speziata con noci e datteri: l'ortaggio dimenticato in un campo, in una notte fatata, diventa la carrozza che aiuterà Cenerentola a realizzare il suo sogno. Ed ho aggiunto un po' di oriente negli ingredienti perchè e' bello un sogno "contaminato".

Ingredienti
Per la frolla: 250 gr di farina Petra 00, 125 di burro Ocelli tagliato a tocchetti, 1 cucchiaio di zucchero di canna Fairtrade, 1 uovo bio o 1, 40 ml di acqua fredda, la scorza grattugiata con la microplane di mezzo limone bio.

Per la farcia: 300 gr di polpa di zucca tagliata a tocchetti, 60 gr di noci tritate, 6 datteri freschi, 80 gr di latte condensato, 1 uovo bio o 1, 1 cucchiaio di farina di castagne, 1/2 di cumino in polvere, 1/2 cucchiaio di cannella in polvere, burro chiarificato.

Per la decorazione: 280 gr di dadolata di zucca, 120 gr di miele d'acacia.

Procedimento
Preparare la frolla come di consueto, lasciarla riposare in frigo per mezz'ora.
Cucinare la polpa di zucca al vapore e saltarla con un pezzettino di burro chiarificato. Lasciar raffreddare ed unire nel mixer con i restanti ingredienti fino ad ottenere una purea dolce e profumata.
Ricoprire degli stampi da 13 cm di diametro (ne ho preparati 3 oppure 4 utilizzando stampi da 12 cm) e coprire con la farcia. Lasciar riposare un'altra mezz'ora in frigo e poi cucinare 25' nel forno statico già caldo a 185°.
Nel frattempo tagliare la zucca rimanente in piccola dadolada, versare il miele in una padella antiaderente, unire la zucca e portare a bollore, cucinando per qualche minuto. Togliere dal fuoco, lasciar raffreddare e ripetere l'operazione.

Servire le crostatine con un po' di zucchero a velo o con la dadolada di zucca.

8 ingredienti:

  1. :) tuo figlio è un personaggio! la battuta pronta però credo l'abbia presa dalla mamma! ;)
    bellissima la crostata con la zucca speziata, assolutamente da provare. ciao!

    RispondiElimina
  2. Imperdibile ricetta da provare sperimentando allegramente... figli con creatività da vendere e giuzzi di una simpatia fuor di misura. Un abbraccio cumulativo a tutti voi ^_^

    Buona giornata

    RispondiElimina
  3. Che belle le tue parole di mamma.. e io l'ha vivo ancora come figlia che a dir la verità siamo sempre a dietro a dire che la mamma "rompe" ma noi siamo peggio.. davvero deliziose le tue torte e bellissime da vedere.. bacino a presto

    RispondiElimina
  4. questa la metto in cantiere per stasera, che ho zucca in disavanzo! ha ragione ciciuzza, tuo figlio è fortissimo, come mammà :D

    RispondiElimina
  5. ;-) figli, che cosa meravigliosa! io per ora la sono, ma spero di entrare a far parte presto del mondo delle mamme.
    p.s. ottima la torta ;-)

    RispondiElimina
  6. meraviglioso il tuo racconto (in tutte e due le parti) e meravigliosa la crostata che hai tirato fuori!!!
    Altro che mamma 2.0, tu sei proprio avantissimo!!

    RispondiElimina
  7. l'apprendimento del loro linguaggio rappresenta uno dei cambiamenti ai quali ci adattiamo per non lascialri soli..neanche ci fossimo preventivamente accordati :)
    in seguito impareranno che nel camper ed in tenda è necessario un ordine superiore a quello osservato in una " normale " casa.
    un abbraccio a tutte le mamme " fortunate " dal solito,
    brontolo.
    p.s. puoi dire al petardo che possiedo una foto di mio padre accanto al grande liehdolm, scattata nel retro dello stadio del monza calcio, dopo un'amichevole monza-milan nel lontano 19xx...altri volti, altri tempi

    RispondiElimina
  8. @ Benvenuta Ciciuzza! In effetti ha uno humor molto inglese...tranne quanto gioca il Milan ;))
    @ Grazie di cuore Letiziando, anche da parte della prole, ed aspettiamo di sapere se ti è piaciuta la ricetta!
    @ Grazie "piccola" (visto che io sono una mamma, mi permetto): hai ragione quando siamo figli i nostri genitori rompono salvo poi capire, quando lo diventiamo anche noi, che non ci sono regole nè manuali da consultare: è amore, allo stato puro, quotidiano, e per tutta la vita :)
    @ Troppo buona Sara, rischio di montarmi la testa :D
    @ Allora io incrocio le dita e faccio il tipo per te, FairySkull!
    @ Grazie di cuore Laura: noi mamme del terzo millennio, verso l'infinito ed oltre XD
    @ Ciao Brontolo! Petardo è salito in camera cantando l'inno del Milan ed è andato a dormire con la tuta rossonera....ehm, ma la tua foto è preziosissima! Per quanto riguarda l'ordine di Enrica, in vacanza, abbiamo trovato un giusto compromesso: lei dorme nella canadese in piazzola e la cerniera è rigorosamente sempre chiusa!!!

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!