Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Allo stop mi debbo fermare! Allo stop mi debbo fermare! Allo stop mi debbo fermare! Al triangolo, no!



"Ma come hai fatto a non accorgertene?!"
"Ma chi si ricorda che la patente scade come lo yogurt!!!"
"D-I-E-C-I  A-N-N-I!!!! Altro che yogurt!"
"..uno yogurt barricato...."
"Fai la seria una volta ogni tanto. E ora come torniamo a casa? DEVI GUIDARE PER 1000 KM FRA 48 ORE!!!!!"
"E sulla A1 sotto tutti lì ad aspettare che arrivo io per verificare se guido con la patente scaduta!!"
"C-E-R-T-O  C-H-E-  S-I !!!!!
"Perfetto, allora minigonna di antilope con le frange e reggiseno imbottito, quello blu delle grandi occasioni".
"P-R-O-P-R-I-O  B-R-A-V-A !! E se fosse una pattuglia della stradale al femminile?!"
"Beh, ci sei tu: "...nella buona e nella cattiva sorte....", no?"


C'era poco da scherzare: mentre cercavo di togliere una duna di sabbia che era finita tra la borsa e il portafoglio mi sono accorta che la patente era scaduta da pochi giorni. 
PANICO. PANICO. PANICO. 
Puro panico, tanto che "Nigthmare 5" mi faceva un baffo. E ricordando i tempi che si erano resi necessari per il precedente rinnovo ero seriamente preoccupata. Ed impotente.
Decisi di dirlo al consorte e avete già letto come è andata: la famosa critica costruttiva.


Quella sera stessa avevamo un appuntamento con un caro amico di Cutrofiano, Walter, e con la sua splendida fidanzata, Denise.
Siamo a cena (il ristorante di pesce migliore di Santa Maria di Leuca, del quale vi racconterò, Osteria Terra Masci) e tra le chiacchiere piomba sul tavolo la spinosa questione.
E Walter, che in effetti conosce praticamente tutto il Salento, mi fa:" E sono questi i problemi? Domani mattina ti chiamo e ti so dire".
E l'indomani mattina mi trovo fissato un appuntamento all'Asl di Galatina dove ho sostenuto la visita, ho pagato i miei bravi bollettini nella vicina filiale delle Poste, acquistato la marca da bollo nell'adiacente tabaccheria e goduto di un fantastico pasticciotto consolatore nella pasticceria di Giuseppe in centro :D


E ora vorrei rallegrare voi con questo splendido piatto, gustato nel ristorante e replicato con grande soddisfazione. Anche del consorte.


Spaghettoni del Capitano con alici, zafferano, capperi, limone e pangrattato

Ingredienti (per 4 persone)
400 gr di spaghetti 5 Garofalo, 1/2 kg di alici, 1 bustina di zafferano, 3 cucchiai di capperi sotto sale, 1 limone bio, 1 spicchio d'aglio in camicia, 3 cucchiai di pane grattugiato tostato, sale, pepe, olio evo, prezzemolo tritato.

Procedimento
Pulire le alici e mettere da parte i filetti. Sciacquare i capperi, spremere il limone e con la microplane grattugiare la superficie, tostare in una pentola antiaderente il pane grattugiato, tritare il prezzemolo.


Passare in una padella lo spicchio di aglio così da profumarne delicatamente la superficie, versare dell'abbondante olio evo e friggere per qualche minuto i filetti spezzettandoli con un mestolo di legno e unire lo zafferano e il succo di limone, mescolando bene. Regolare di sale.
Lessare la pasta al dente, scolarla e versarla nella padella, facendola saltare in modo che si colori bene, unendo i capperi, le zeste di limone, il pane grattugiato 
Servire con un'ultima spolverata di pane, il prezzemolo fresco e del pepe nero macinato al momento.


p.s. se poi la pratica non dovesse andare a buon fine, vuoi vedere che mi toccherà tornare nel Salento? ;D

17 ingredienti:

  1. Cercherei di perdere la patente solo per tornare nel Salento :-)
    Bellissimo questo primo piatto, mi copio la ricetta !
    A presto Mascia

    RispondiElimina
  2. Il Salento mi aspetta fra pochi giorni... prenderò nota del ristorante da te citato, che mi hai fatto venire l'acquolina e... vado a controllare la patente, che non mi ricordo proprio quando scade! AHAHAHAH! Santu Paulu meu de Galatinaaaaaa!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Sei già la terza persona in poche settimane che sento che deve rinnovare la patente in velocità...sarà il caso che dia un'occhiata alla mia...
    Bella ricetta!

    RispondiElimina
  4. Ritieniti immensamente fortunata ad essere riuscita a rinnovarla così in fretta!!
    Questo piatto di spaghetti è proprio uno di quelli per cui farei carte false. Lo adoro!

    RispondiElimina
  5. Se dovessi scegliere un luogo in cui vivere il resto dei miei giorni, il Salento sarebbe in pole position. E' uno di quei posti che (si può dire?)"mi fa sangue". Si, proprio come un uomo che irradia fascino ma non se ne capisce l'origine tanto ne è intriso...peccato però che di uomini così non ce ne siano molti, mentre il Salento, c'è, eccome! Mi rotolo in terra quando leggo i tuoi racconti. Un abbraccio e buon ritorno. Pat

    RispondiElimina
  6. lA PATENTE SCADUTA, COME LA CARTA D'IDENTITA' CI SI ACCORGE CHE SCADONO SEMPRE NEI MOMENTI "SBAGLIATI"....PAZIENZA E SPERIAMO CHE NON CI SIANO POSTI DI BLOCCO IN AUTOSTRADA A MENO CHE NON FAI GUIDARE SOLO LA TUA DOLCE META'... ;)BUONI I TUOI SPAGHETTI!!!

    RispondiElimina
  7. Spaghetti vertamente invitanti, li proveremo! Al prossimo racconto ..I cuochi di Lucullo

    RispondiElimina
  8. beh io ho guidato piú di un mese in Italia senza patente...me la ero dimenticata, ma proprio dimenticata a baires......manco sapevo di non averla. E questo credo mi abbia salvato.
    Ma questa salsa ´favolosa !!!!

    RispondiElimina
  9. è proprio il caso di dire "il triangolo no, non l'avevo considerato"
    complimenti per i tuoi spaghetti golosi! un bacione! :)

    RispondiElimina
  10. io mi sono accorto della carta di identità scaduta all'imbarco per parigi, Ryan air.
    foto in aeroporto, guida folle per recarmi al comune del paese vicino all'aeroporto, si è messo in contatto con il mio comune di residenza, fax, controfax, baci ed abbracci... in un ora c.i. nuova, altra guida folle e volo preso al pelo.
    vi risparmio i commenti salaci della famiglia che mi attendeva all'imbarco....
    spaghetti da : dieta interrotta per causa di forza maggiore.
    un abbraccio, brontolo

    RispondiElimina
  11. @Infatti Mascia, la malcelata speranza è che la pratica trovi qualche inghippo per dover tornare :)
    @Allora buone vacanze Barbara! E la patente? ;)
    @Grazie SpirEat e molto lieta!
    @Grazie Zia Elle....e io che volevo tornare per riprendere in mano la pratica... ;)
    @Grazie Patty, amo cucinare e mi diverto a raccontare un po' ciò che mi accade...e in effetti me ne capitano sempre di tutti i colori!
    @Grazie mille lafamevienmangiando!
    @Salve Cuochi e benvenuti!
    @Vedo che non sono l'unico Glu.fri!
    @Claudia, citando il mitico Renato mi apri il cuore :D
    @Brontolo, certo che come dura l'avventura :D Come dieta interrotta?! Un abbraccione a te.

    RispondiElimina
  12. R: con spaghetti così .....devi per forza interrompere la dieta :))

    RispondiElimina
  13. anche io dimentico sempre quando mi scade la patente

    otima ricetta

    A.

    RispondiElimina
  14. Spaghetti da scopiazzare, speriamo bene con l'anisakis, mi sono fatto tre giorni di ospedale, reparto dermatologia, che è stata la cosa peggiore, vedendo la gente che sta proprio male e si vede, scusate la digressione ma ormai quando si parla di alici e di controlli che non ci sono in questo magnifico paese, mi sento in dovere di ricordare che esistono anche questi rischi.

    RispondiElimina
  15. Ciao!! sono capitata qui per caso e trovo questo blog bellissimo e il tuo racconto pre-ricetta davvero divertente!! io comunque sono Erika, ho 21 anni e sono veneta, dalla provincia di Padova (proprio come te!!). Ho aperto da poco un blog di cucina, se ti va vienimi a trovare a me farebbe molto piacere!!
    ps. Questi spaghetti devono essere buonissimi!! mi segno la ricetta!

    RispondiElimina
  16. cara, quanto ti capisco... io sono andata in giro con la patente scaduta per otto e dico otto MESI. me ne sono accorta grazie ad un collega che candidamente mi ha chiesto come avessi fatto a rinnovarla, deducendo che l'avessi presa qualche tempo prima di lui. sbiancai. mi precipitai con lui a rinnovarla in pochi minuti.
    ma questa pasta? ma quanto buona sarà!

    RispondiElimina
  17. @Grazie Brontolo!
    @Grazie Fragoliva. E la tua patente quando scade?
    @Ciao Mimmo e benvenuto, caspita, bella disavventura. L'unica attenzione, in caso di pesce crudo, è quello di abbattere la temperatura, surgelandolo, per almeno 24 ore. E incrociare le dita :)
    @Benvenuta Erika e grazie di cuore. Verrò subito a trovarti!
    @Ciao Sara, che piacere! Allora non accade sono a me....speriamo che la poizia stradale non legga questo blog...e si soffermi solo sugli spaghetti :D

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!