Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

La zuppa speziata all'amaretto di Saschira in cocotte per Nuvolari Casa


La scorsa settimana, presso il bellissimo negozio di Carlo Zorzi, "Nuvolari Casa" a Padova, abbiamo trascorso davvero un pomeriggio divertente con Staub, Zwilling ed i colorati e saporiti ingredienti dell'autunno: la zucca e il maiale.
E potevano mancare le mie adorate spezie? Certo che no!





La "mia" caprese croccante e una tartare agrumata per gli ospiti e clienti che si avvicinavano incuriositi mentre il maiale al latte si dorava e si profumava..






 ..e poi una fantastica (a detta di tutti, ma si assicuro che la materia prima usata era davvero unica) Zuppa speziata di zucca con amaretto, come un raviolo aperto.
Un signore mantovano oltre alla zuppa e alla cocotte si è portato via anche la ricetta!
Eccola..


Ingredienti
1 zucca per un totale di circa 800 gr di polpa di zucca pulita, 3 scalogni, 1 stecca di cannella, 1 cucchiaio tra semi di coriandolo, grani di pepe nero, bacche di ginepro, chiodi di garofano, un po' di vino bianco secco, brodo vegetale, sale nero in fiocchi, Amaretto di Saschira (prodotto da un'azienda locale, Luxardo, che vide i natali nel lontano 1821) e qualche amaretto sbriciolato per guarnire il piatto, olio evo.


Procedimento
Mondare la zucca, tagliare la polpa in dadolada e rosolarla nella cocotte con gli scalogni tagliati sottilmente con un po' di olio evo, far insaporire per qualche minuto, sfumare con un po' di vino bianco secco, unire il brodo e le spezie (magari raccolte con una piccola garza). Unire un po' di sale, portare a bollore, abbassare il fuoco e coprire.


Dopo circa mezz'ora vedrete la polpa sfatta ma, come dire, bella da vedere, composta nel suo essere un po' "grezza". Per ottenerla ogni tanto alzate il coperchio e mescolate con un cucchiaio di legno, schiacciando i pezzettini di zucca che eventualmente fossero ancora interi.


Regolare di sale, togliete dal fuoco, eliminare il sacchettino con le spezie, versare un bicchierino di liquore di amaretto, impiattare immediatamente magari decorando la superficie della zuppa con un po' di amaretto sbriciolato.





E buon appetito :)

4 ingredienti:

  1. SIETE BELLISSIMI, TU E IL MARITOZZO!!!!
    ricetta a dir poco meravigliosa, foto al solito spettacolari, professionalità a mille!!!
    non vi posso che fare i miei più vivi complimenti! adesso vado anche a dare un'occhiata dove si trovano queste cocottine perchà me ne sono innamorata...
    un abbraccio a te e roberto

    RispondiElimina
  2. Bellissima e bravissima come sempre. Solo una piccolissima stonatura: ma quei guanti neri erano proprio necessari????? :)

    RispondiElimina
  3. @Grazie Monica, sei troppo buona. Saluti anche dal maritozzo :) Come nella mitica canzone di Renato "Profumi, balocchi e maritozzi" XD
    @ Sono molto glamour i guanti neri..e nascondono in maniera adeguata le cicatrici e le scottature :)

    RispondiElimina
  4. Che ricetta impegnativa!!! Davvero bella, brava!

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!