Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

"Credeva di essere una brava cuoca. Poi un giorno vide il suo cane che mangiava da McDonald's"


Effettivamente non sentivo il bisogno di un altro animale in casa.
Cosa dite? No, non serve segnalarmi alla protezione animale, per carità! E che tra Creature e Consorte ritenevo la mia personale Arca sufficientemente affollata.

Ognuno di loro ha un personale bagaglio di interessi, passioni e oggetti.
Molti oggetti, dei quali, evidentemente, nessuno sembra esserne particolarmente geloso: sono infatti generosamente sparsi ovunque, quasi a volerne condividere l'utilizzo. Credo anche con me. 
Tipo la Play e qualche gioco di Formula Uno o le scarpe da calcio tg. 43. Magari un percorso interminabile di mug mezze piene di caffè o verticali di vinili riportanti scritte in tedesco. Oppure le chiavi dell'auto che non guido o computer e macchina fotografica con relativi cavi e trasformatori, che non uso (avendo i miei :).

 

Agli umani assortiti bisogna aggiungere due animali, dal dna ancora più assortito: Lucky (letteralmente sparito 2 mesi fa, dopo 10 anni di onorato servizio, mentre si aggirava per il quartiere alla ricerca di una fidanzata) e Agata (A-gata, in dialetto veneto), un felino dall'assetto ribassato che ha preso la casa per un albergo. Entrambi capitati casualmente davanti all'uscio. Voi non li avreste fatti entrare?
Ovviamente ogni animale ha un suo corredo di oggetti e abitudini ad essi legate: giochini, ciotole, grattatoi, cuscini e pezzi di piante anch'essi generosamente sparsi.
Insomma è come se tutti pensassero di giocare ad una interminabile caccia al tesoro. Diciamo che non ci si annoia. Fino ad un mese fa.
Infatti ora ci si annoia ancora meno. Alla caccia al tesoro perenne si è aggiunto un nuovo giocatore, anzi, giocatrice: si chiama Maggie, è un pastore tedesco di 4 mesi appena compiuti e si aggira per casa con la grazia di un elefante in un negozio di cineserie.
E' ghiotta di scarpe e calzini (soprattutto se ancora indossati), battiscopa e telecomandi. Le piace leggere le riviste: le divora, letteralmente. E' molto attenta alla raccolta differenziata, visto il suo irresistibile interesse per il contenuto del bidone dell'umido, che ama spargere sul pavimento per analizzarlo meglio. E' affettuosa, molto. Soprattutto quando mi scaraventa a terra con entusiastiche zampate, neanche fossi l'avversario sulla linea di meta.
E ama i gatti. Ricambiata. Maggie guarda Agata in cagnesco che le risponde con un'analoga occhiata in gattesco. Prima di rincorrersi a folle velocità fra divani e librerie.
Dicono che una volta cresciuta sarà tutto più semplice. Se sopravviverò ve lo farò sapere. Nel frattempo leggo che è sparito l'ennesimo orso sulle dolomiti e lo stanno cercando nelle valli vicine. 
Spero solo sia ordinato.

effettivamente...ha una faccina simpatica ;)

Polpette di tacchino e fusilli al farro: una ricetta "don't worry, be happy" in cocotte.

Ingredienti
1 confezione di polpettine di tacchino Amadori, 300 gr di passata di pomodoro, 1 rametto di rosmarino fresco, 1 spicchio d'aglio, 300 gr di fusilli al farro (o integrali), sale, pepe nero macinato al momento, olio evo.

Procedimento
In una cocotte scaldare un paio di cucchiai di olio evo e far dorare le polpette, unire la passata di pomodoro e mescolare delicatamente, aggiungere il rametto di rosmarino e lo spicchio d'aglio in camicia e schiacciato. Regolare di sale e pepe nero macinato al momento, abbassare il fuoco e coprire.
Portare a bollore dell'acqua salata e lessare i fusilli al farro.
Scolare i fusilli al dente, togliere dalla casseruola il rosmarino e lo spicchio d'aglio, versare la pasta, mescolare delicatamente e servire immediatamente decorando con qualche ago di rosmarino fresco.

12 ingredienti:

  1. Ci stai propinando una ricetta per Maggie spacciandola per geniale crazione per bipedi, o stai evocndo una geniale creazione per bipedi spacciata da Maggie in uno dei suoi tour di riordino casalingo?

    RispondiElimina
  2. @Ciao Emanuele! Sai che il tuo commento merita una riflessione? Mi viene in mente la recensione di un paio di libri ad hoc che facesti su Cibvs ;)

    RispondiElimina
  3. cara annamaria,tanto tempo fa, quando i mulini erano bianchi, vivevo in un paese lontano da qui, in una casa con giardino, assieme a 5 cani ( tra questi un alano e due trovatelli locali ) e ben 9 gatti( alcuni dei quali nati in casa, ma figli di trovatelli raccolti, come i due cani menzionati, per le vie del paese che mi ospitava). vi posso assicurare che momenti di apprensione, divertimento , paura con sentimenti equamente suddivisi tra odio e amore erano la, si fa per dire, monotona sceneggiatura delle nostre giornate.
    l'alano si era impadronito di una poltrona dalla quale debordava nei propri sonni agitati.
    i gattini neonati si facevano trasportare dai cani più bassi sulla schiena dei quali si appendevano con le unghie ( non vi dico le espressioni sbigottite dei cani ).tutto in casa era stato assaggiato, accarezzato, ispezionato, in modo sempre irreparabile !!
    tante ne avrei da raccontare su quel periodo, alcune proprio deliziose, altre un pochino meno, ma non voglio/posso impegnare troppo spazio..
    capisco perfettamente il tuo stato d'animo ed è per questo che ti invio un equo e solidale abbraccio di incoraggiamento,;)
    brontolo

    RispondiElimina
  4. Famigliola ben assortita! :) Maggie ha un musetto da cagnetta vispa che è una meraviglia!
    Buon Anno, cara!

    Francesca

    RispondiElimina
  5. Quando hai parlato di maggie, 4 mesi, pensavo a un cucciolo! .... invece è enorme! (non sono molto ferrata sul tema, si vede?) .... proprio simpatica, anche se è un terremoto!!

    Il piatto unico fusillo+polpetta non è niente male!! :)

    RispondiElimina
  6. Ma se Maggie mangia le polpette, l'orso sceso a valle, pure disordinato, cosa mangia?? Il Signor AMAdori dovrebbe pensare anche agli orsi, come sempre ottimo connubio letteral-culinario. Complimenti, seguo con piacere.
    Eolo

    RispondiElimina
  7. vado per ordine sparso e non per importanza di argomento
    il piatto di pasta e polpette mi fa sbavare anche a quest'ora!
    quel muso mi fa tanta tenerezza e anche tanta nostalgia, la mia cagnona è morta 4 mesi fa proprio oggi e la rivorrei a casa con tutti i suoi guai, compreso il semidivoramento del divano!
    al suo posto c'è una micia che certo non mi lascia il tempo di annoiarmi, è incredibile cosa possa combinare un coso di poco più di 2kg, fra sporco che tira fuori da chissà quali angoli irraggiungibili di casa, giochini più o meno legittimi e unghie piantate dappertutto!
    ma riesce comunque a strapparmi un sorriso, anche nei peggiori momenti, e non è cosa da poco, che dici?

    RispondiElimina
  8. Anche tu!
    Abbiamo molto in comune...
    Divani bianchi e terremoto cagnesco sparpaglia- oggetti-giochi con tanto di mordicchi ai piedi ;)

    RispondiElimina
  9. Ecco, quando leggo di famiglie che come la mia annoverano esemplari pelosi vicino ai glabri ed ai depilati mi sento meglio :-)

    RispondiElimina
  10. Io credo di aver dato troppo con pargoli e marito... benché due gatti, due conigli e una serie interminabile di pesci sia passata dalla mia casa... ma le polpette posso averle lo stesso? ;)

    RispondiElimina
  11. @Ciao Brontolo :)
    @Grazie Francesca, un abbraccio anche a te!
    @Grazie Eolo...mi stai facendo venire i brividi: cosa si potrà preparare ad un orsolo goloso? Mi toccherà attrezzarmi con cestini di merende take away :D
    @Hai perfettamente ragione Dauly, in moltissimi casi della vita (basta vedere in alcuni reparti ospedalieri) gli animali sanno dare davvero molto. Amano di un amore incondizionato che forse è il modo di amare più semplice e vero.
    @Allora Luby se dovessimo organizzare un caffè nelle rispettive case ci muniremo di teli proteggi divani e zoccoli in legno :)
    @ArabaFenice sei unica: elemplari pelosi vicino a quelli glabri e depilati! Troppo forte :)
    @Stefania, sei sempre la benvenuta e anche i due gatti, i due conigli e l'ultimo pesce reosso della serie! Un abbraccio forte.

    RispondiElimina
  12. " settimane fa stavo per fare la stessa cosa, poi per fortuna (o sfortuna) la cucciola che stavo per portare a casa è stata adottata da un'altra famiglia: da quel giorno penso e ripenso di trovare una compagnetta al mio canneto Pachino! Ormai nn so immaginarmi senza esemplari pelosi vicino! Mi sembra che Meggy si stia adattando molto bene :) in bocca al lupo! Mi prendo una polpetta e scappo! :)

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!