Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Le ricette di HOMI ovvero la "Torta Dispettosa": mele, zeste di limone, rosmarino e un sorriso!

L'esperienza ad Homi per Emile Henry è stata davvero impegnativa, preceduta da qualche giorno ugualmente intenso dedicato a studiare le ricette necessarie per testare i nuovi prodotti della collezione Corolle, come lo stampo a cuore per torte e quello specifico per brioche e budini, della nuovissima linea "1850", specifica per l'induzione ed utilizzabile con tutte le altre forme di calore, e anche il Pizza Stone, il piatto per cuocere la pizza che funziona come una pietra refrattaria.


Quattro giorni a contatto continuo con le persone: spiegare i piatti preparati e le relative tecniche, ascoltare commenti e giudizi, rispondere alle domande più disparate che ti insegnano che non bisogna mai dare nulla per scontato. E sorridere, sempre. Perché in frangenti come questi è il Cliente che ha sempre ragione, anche se alle volte le persone sanno essere davvero molto strane. 

Ecco spiegato quindi il motivo di questa torta: ingredienti di qualità e profumati assemblati al momento per una persona che non ha mai perso l'occasione di sottolineare che le cose che stava assaggiando erano "molto buone, ma io, senza offesa, le cucino davvero meglio." Qualsiasi piatto. Per cui una mattina, mentre stavo impastando un pane speziato, si avvicinò e, dopo aver ascoltato il solito commento all'assaggio dell'ennesima fetta di brioche, le chiesi: "ma quali sono gli ingredienti che proprio non le piacciono?" E risposta fu: "non sopporto le mele, il limone e il rosmarino!".

Capito perché questo dolce di chiama "Torta Dispettosa"? ;)

Torta "Dispettosa" con mele, zeste di limone e rosmarino

Ingredienti
300 g di farina 00, 1/2 bustina di lievito per dolci, 3 mele renette o golden di media grandezza, 200 g di zucchero di canna, 100 g di burro chiarificato molto morbido, 3 uova bio, qualche rametto di rosmarino fresco, 1 limone bio, un pizzico di sale.

Procedimento
Accendere il forno a 200°.
Lavare il rosmarino, tritare gli aghi e metterne da parte 3 cucchiai.
Pelare le mele, togliere il torsolo e tagliarle in spicchi e poi in dadolata, metterle in una ciotola con il succo del limone, le zeste e il rosmarino, mescolando.
In una ciotola (o nella planetaria) montare lo zucchero con le uova fino a renderle spumose, unire la farina setacciata un paio di volte con il lievito e il pizzico di sale, il burro e le mele, effettuando queste operazioni con una spatola e con movimenti delicati dall'alto verso il basso.
Imburrare leggermente una tortiera di 24 cm (ad Homi avevo a disposizione la tortiera "Coeur" della collezione "Corolle") e versare, livellandolo, l'impasto.
Infornare, abbassare a 180° e cucinare nel forno statico per circa 30'-35' o fino alla doratura della superficie. L'impasto dovrà risultare comunque appena umido.
Spolverare con un po' di zucchero a velo e decorare con qualche pezzettino di rametto di rosmarino fresco.


10 ingredienti:

  1. Uh hai incontrato anche tu persone di inarrivabile talento e le hai tenute tutte per te, non si fa così eh! Ti ho seguita zitta zitta per tutta la durata della fiera, hai prodotto meraviglie!

    RispondiElimina
  2. Grazie Greta, davvero. Ma sapessi quante volte ho iniziato a contare fino a 10...una volta sono arrivata a 12.743 :D

    RispondiElimina
  3. Uh mamma Anna Maria, cosa non dev'essere questa torta!!....e sono sicura che la mia sara' molto piu' buona della tua....nei miei sogni....

    RispondiElimina
  4. Roberta, la tua sarà buonissima e profumatissima!

    RispondiElimina
  5. Io avrei aggiunto del Guttalax, ma si sa...io sono la perfida Toscanaccia!
    Come sempre sei bravissima, cheffa :)
    e ora alla ricerca degli stampi della E. H :)

    RispondiElimina
  6. Ciao Aurelia, cerchero' di non farti arrabbiare mai ;)

    RispondiElimina
  7. Da replicare subitissimo, avendone assaggiato le briciole :-)
    Già, ma vogliamo parlare del pane nero nero nero?
    Forse ancora più "dispettoso", perchè a fette credo non sia arrivato :-))))

    RispondiElimina
  8. Giovedì Francesca Folda di Focus sarà ospite del Trio Medusa su Radio Deejay dalle otto di mattina per parlare dei falsi miti sul cibo, di cui si parla nell'ultimo numero della rivista

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!