Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

22 agosto: svettano i sapori sulla Strada del vino Soave al Rifugio Primaneve

Prendete i migliori prodotti enogastronomici dell'Est veronese, uniteli alla calda atmosfera di un rifugio di montagna, mescolate tutto con la magia di una notte estiva e avrete la speciale cena organizzata da Strada del vino Soave venerdì 22 agosto 2014 (ore 20) al Rifugio Primaneve (1766 mt) in Lessinia, la montagna dei veronesi. 

Una Soave serata in Lessinia. Protagonisti della cena sul monte Tomba, che deve il nome al conte omonimo, antico proprietario, saranno i prodotti e i produttori della Strada del vino Soave. Questo il menù previsto: antipasto di prosciutto e melone, culatello, speck e lardo; risotto di pesce; tris di formaggio Monte Veronese Dop; torta Reciotina, caffè e grappa. In abbinamento alle diverse portate, saranno serviti i vini Soave e Recioto di Soave, insieme allo spumante Durello e al Valpolicella, visto che diversi soci della Strada del vino Soave hanno vigneti confinanti con altri importanti territori di vino, il Lessini Durello a est e la Valpolicella a nord. A guidare la degustazione dei vini sarà in via eccezionale il presidente della Strada del vino Soave, l'enologo Paolo Menapace. Costo di partecipazione 20 euro a persona, prenotazioni entro il 20 agosto tel. 327.1799535.  

Prodotti e produttori della Strada del vino Soave/1. Alla serata parteciperanno anche diversi produttori soci per far conoscere meglio al pubblico le specialità in degustazione. Il tagliere di salumi è proposto dal Prosciuttificio di Soave, azienda visitabile su prenotazione (tel. 045-045 7681559) che dal 1930 produce salumi di qualità. "Oggi arriviamo a stagionare anche 30 mila prosciutti l'anno prodotti da cosce di maiali nazionali", racconta il titolare Marco Masconale. Che svela alcune particolarità dei salumi in assaggio: "Il nostro lardo è salato e aromatizzato a secco secondo l'originale ricetta di nonno Pietro mentre lo speck viene affumicato con legno di faggio e aromatizzato con erbe di montagna". Il risotto di pesce, preparato con il riso Vialone Nano veronese Igp, è invece proposto dall'azienda Damoli prodotti gastronomici di San Bonifacio (045 6103607), anch'essa fondata a Verona nel 1930 ed oggi gestita dalla famiglia Alberti. Che, grazie agli appezzamenti di terreno di proprietà, gestisce l'intera filiera di produzione di gran parte delle materie prime impiegate nei piatti proposti dalla gastronomia. 


Prodotti e produttori della Strada del vino Soave/2. Il formaggio Monte Veronese Dop in degustazione è prodotto dal Caseificio Dalla Valentina di Velo Veronese (tel. 045-7835549) dei fratelli Franco ed Ezio, che lavorano 73 mila q di latte l'anno, producendo con solo latte dei monti Lessini oltre 30 mila forme tra Grana Padano Dop e Monte Veronese Dop. Quest'ultimo è un formaggio a pasta semicotta, prodotto con latte di vacca in diverse stagionature nelle tipologie latte intero  e d’allevo. "Il segreto della bontà dei nostri formaggi? Il latte che raccogliamo una volta al giorno in stalle selezionate, sale, caglio e tanta passione! A fare il resto, sono gli alpeggi della Lessinia, ricchi di erbe aromatiche e fiori, i cui profumi si ritrovano sia nel colore giallo intenso dei formaggi che nell'aroma", racconta Ezio. La Reciotina, torta al vino Recioto di Soave, mandorle e uva passa è prodotta dal Panificio Tessari di Brognoligo (tel. 045-6175001). Nella frazione di Monteforte d'Alpone, la famiglia di Marco Tessari impasta e sforna pane artigianale e torte stagionali legate alla tradizione da ben tre generazioni. Se la Reciotina è perfetta intinta nel Recioto di Soave, dopo il caffè in Veneto è abitudine consumare un grappino. Ad allietare il palato dei partecipanti alla cena "Soave in Lessinia", ci saranno quindi le grappe monovitigno della Distilleria Maschio Pietro (045 7610101). Presente in provincia di Verona, a Monteforte d'Alpone, da oltre cinquant'anni, l'azienda ha iniziato da alcuni anni a distillare vinacce di soli vitigni selezionati, quali l’Amarone, il Valpolicella, il Soave, il Recioto di Soave, lo Chardonnay, ottenendo distillati di qualità superiore.

3 ingredienti:

  1. Un acquisto fatto bene ti premia nel tempo. Prova il amarone della valpolicella. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2MzIzOTM2NCwwMTAwMDAxMixhcmVsbGUtMjAxMS1hbWFyb25lLWRlbGxhLXZhbHBvbGljZWxsYS1kb2MuaHRtbCwyMDE2MDYxMSxvaw==

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!