Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Ricetta delle Feste: semifreddo di torrone e pistacchi

semifreddo al torroncino e pistacchi 1
Sopravvissuti al menù di Natale? Beh, ho cucinato così tanto e soprattutto piatti così diversi che mi sento un po’ confusa…ma incredibilmente felice! E’ proprio vero, “per arrivare il cuore bisogna passare per lo stomaco” ed in questo caso sto parlando delle mie sensazioni.
Cucinare è gioia, è la possibilità di esprimere la propria creatività, le regole e la loro assenza, è schiena rotta, scottature e tagli vari, è tradizione e sperimentazione, è condivisione. Ed infatti, per riuscire a postare questa ricetta, ho “condiviso” la macchina fotografica di Roberto, in quanto le foto le ha fatte lui, ed il pc di mio figlio…in attesa che il buono consegnatomi da Babbo Natale possa essere trasformato…in tecnologia funzionante!
Così ho tentato una ricetta del “mio” chef Carlo Vidali, cucinata insieme qualche tempo fa, e l’ho modificata in qualche ingrediente e nella salsa di accompagnamento.

Ingredienti
500 gr di latte, 2 fogli di gelatina, 150 gr di zucchero, 7 tuorli, 500 gr di panna, 150 gr di miele d'arancio, 100 gr di torrone Cologna Veneta, 100 gr di pistacchi di Bronte, 200 gr di panna e 100 gr di cioccolato fondente al 70%

semifreddo al torroncino e pistacchi
Procedimento
Mettere in ammollo la gelatina.
Portare a bollore il latte, montare i tuorli con lo zucchero ed unendoli continuare la cottura a bagnomaria, come fosse uno zabaione. Unire il miele e continuare a montare fino a far diventare il composto 4 volte il suo volume originario.
“Quando, infilando il dito, ci si scotta, vuol dire che è pronto” (consiglio di Carlo).
Togliere dal fuoco, aggiungere la colla di pesce e continuando a mescolare, magari nella planetaria, far raffreddare il composto. Una volta raffreddato unire la panna montata ed alla fine il torrone ed i pistacchi tritati.
Riempire uno stampo rettangolare con della pellicola (piegata su sè stessa 4 volte, in modo da renderla più resistente) oppure 6-8 stampini a coupole in silicone (e quindi non servirà la pellicola!) e riporre nel freezer per almeno 5 ore (oppure nell’abbattitore una ventina di minuti).
Servire con una salsina al cioccolato (sciogliere a bagnomaria o nel polsonetto il cioccolato e mescolando, unire la panna) decorando con una spolverata di torrone e pistacchi tritati.

14 ingredienti:

  1. buono davvero...ma una domanda, perchè usi la colla di pesce in un semifreddo?...a prsto

    RispondiElimina
  2. Una vera squisitezza. Baci Clementina

    RispondiElimina
  3. Sei semplicemente strepitosa come la tua ricetta e meno male che a natale siamo tutti più buoni e ci hanno aiutato a vedere la tua creazione... in attesa di scambiare il tuo buono con il nuovo pc...
    Baci
    Stefania

    RispondiElimina
  4. @ Benvenuta o benvenuto Mike, la tua domanda la feci anch'io a chi mi stava insegnando la ricetta e mentre mi stavo slogando l'avambraccio con un movimento ad "esse" nel bagnomaria (pregando che non smontasse) Carlo mi disse che anche una quantità minima di colla di pesce, o di agar agar, avrebbe dato una compostezza diversa al semifreddo, anche al momento del servizio. Fra qualche minuto avrò un'auto carica di ragazzini da portare al cinema ma appena tornerò verrò a trovarti. Molto lieta di averti conosciuta.

    @ Grazie mille Clementina. Un bacio anche a te.

    @ Grazie Stefania: sei il migliore antidepressivo che conosca! Mi viene in mente una domanda che mi fece mio figlio da piccolissimo: se i cattivi fanno cose cattive, i buoni fanno cose buone? Magari sarà un titolo di un prossimo post! Un abbraccio!

    @ Laura, grazie cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. e io che pensavo di iniziare la dieta..... ! non posso resistere.... proprio non posso.... solo una domanda: se non voglio usare colla di pesce, cosa posso usare? ciao a presto laura

    RispondiElimina
  6. che dieta, per ora mangiamo! w i dolci w il cioccolato!

    RispondiElimina
  7. Facciamo nostro il consiglio di usare la colla di pesce, la consistenza del tuo semifreddo è perfetta! Siamo curiosi di sapere cos'altro hai preparato per il pranzo natalizio, di sicuro questo dessert ci ha particolarmente colpito, è un capolavoro!
    Baciotti ed ancora auguri di Buone Feste
    sabrina&Luca

    RispondiElimina
  8. @ Laura, potresti usare l'agar-agar, un addensante analogo alla colla di pesce ma di origine vegetale. Non modifica il gusto, è relativamente semplice da reperire e da usare. Di solito ogni singolo foglio di pesce pesa 2 gr. A presto!

    @ Hai ragione Anonimo! lavita è troppo breve per mangiare male!

    @ Buonasera Ragazzi e bentornati! Grazie ancora per le vostre parole gentili: purtroppo per alcuni piatti non ho la foto, per cui riuscirò a postare solo un paio di ricette...mi sono ripromessa di rifarli e quindi di presentarli in modo adeguato. Mille cari auguri anche a Voi!

    RispondiElimina
  9. Ma che buono questo semifreddo... i pistacchi poi sono sempre meravigliosi!!! complimenti per le foto.
    Auguroni

    RispondiElimina
  10. Grazie mille Colombina e benvenuta nella mia cucina. Verrò a trovarti presto!

    RispondiElimina
  11. Vado matta per il torrone per cui credo che proverò questo semifreddo...ma magari aspetto dopo le feste, in questi giorni sono veramente strapiena :-)

    RispondiElimina
  12. @ Ciao Aiuolik: hai perfettamente ragione! Ho la sensazione di essere farcita, da qualche giorno a questa parte. Il guaio è che il calendario gastronomico non ci dà tregua: finito il torrone si parte con frittelle e galani...:-)

    RispondiElimina
  13. hai sợi tinh quang ở trong mắt hiện ra, khí tức trên khuôn mặt của hắn cũng có biến hóa, toàn thân đã tới một cảnh giới ổn định. Trải qua sự hấp thu Trúc Cơ đan, tu vi của Nhạc Thành đã đạt tới Trúc Cơ sơ kỳ đỉnh phong, xem ra không bao lâu nữa là có thể tiến vào Trúc Cơ trung kỳ.

    - Biểu ca, huynh đang làm gì vậy?
    đồng tâm
    game mu
    cho thuê phòng trọ
    cho thuê phòng trọ
    nhac san cuc manh
    tổng đài tư vấn luật miễn phí
    văn phòng luật
    số điện thoại tư vấn luật
    thành lập công ty

    Ở ngoài cửa truyền tới thanh âm của Tô Hân Nhi, đã năm ngày trôi qua rồi, biểu ca của nàng vẫn chưa đi ra ngoài cho nên nàng rất lo lắng.

    - Hân nhi đến đây.

    Nhạc Thành thu thập một chút rồi đứng dậy, mình ở trong phòng liên tục ba ngày chắc nàng rất lo lắng.

    - Huynh chốt cửa lại làm sao muội vào được.

    Ở ngoài cửa Tô Hân Nhi dịu dàng nói, nếu bên trong không chốt cửa, nàng đã sớm tiến vào.

    Nhạc Thành lúc này mới nhớ ra là mình chốt cửa phòng, hắn vội vàng mở cửa

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!