Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

La cena sostenibile, la sfida fra blogger e la zuppa di branzino e fave con zafferano


Il Salone Internazionale del Mobile di Milano quest'anno compiva 50 anni: un compleanno importante che bisognava festeggiare con tanti amici.

Le occasioni non sono mancate grazie anche al turbinio di eventi che prendevano il nome di Fuorisalone.it: occasioni di confronto, approfondimento, divertimento e soprattutto di incontro.



Una di queste occasioni è stata sicuramente il ciclo di Cene Sostenibili: tre giornate consecutive che hanno visto il loro realizzarsi negli incredibili locali di The Hub - "lo spazio per chi vuole cambiare il mondo"-  e che hanno avuto come "complici" la food agency Levàa - progetti alimentare in fermento - e Velofood ovvero il nuovo modo di "vivere" il cibo in città.






Luca e Andrea al lavoro 



Freschi di giornata



 Che chi lavora sfilettando...



 ...chi lavora smanettando...



 ...chi spadella...



e chi affetta.



E' nata così l'idea della "Sfida fra blogger" che ha visto ai fornelli AndreaChiara e me! 
Il tema era il "Pesce Sostenibile" ovvero la valorizzazione, mediante un menù ricco di piatti inediti, di un pescato che non vada a compromettere il fragile e prezioso ecosistema dei mari a noi vicini, che ci hanno nutriti per millenni.

E' stata una giornata intensa e divertente: non si è trattato solo di cucinare ma soprattutto di soffermarsi su un modo diverso di considerare le risorse che la Natura mette a nostra disposizione, dell'attenzione diversa con cui guardare gli oggetti ed il loro utilizzo ma soprattutto, almeno per me, un momento di fertile incontro e scambio. Perchè se è vero che siamo quello che mangiamo è anche vero che siamo ciò che condividiamo, anche in termini di parte della nostra anima.

Sono tornata a casa a notte fonda con il sorriso nel cuore. Grazie mille ai nuovi amici e alla prossima!



Un po' di meritato riposo!



Belli questi centrotavola, no? 





Andrea


 I bicchierini di Andrea: orata marinata e julienne di asparagi



 Sala da Pranzo



Donne ai fornelli :) 



I manufatti ricicloni. Splendidi oggetti di design


La bellissima tavola apparecchiata! 



 Chiara alle prese con la sua tartare



Tutti al lavoro :)


 Cheese :D all'infaticabile fotografo Roberto, sempre in prima linea!



Parte della mia zuppa: i bicchierini con il pane integrale tostato e i pomodorini confit



Menù


Ospiti 


Antipasto di Luca: Tortino di sarde gratinate 



La tartare di pesce spada con fragole e rucola di Chiara


Parata di 50 zuppe in attesa di essere completate!



Fave e branzino...


...e poi tutto il resto.


E buon appettito!



Zuppa di branzino e fave con estratto di zafferano

Ingredienti per 4 persone
1200 g di branzino di mare, 200 g fave fresche, 1 carote, 1 cipolla bianca, 2 coste di sedano, 1 cipollotto, 
4 patate, 1 spicchio d’aglio in camicia, olio evo, vino bianco secco, zafferano, sale e pepe nero lungo di mulinello, 1/2 foglia di alloro, 2 grani di pepe nero, 1 bacca di ginepro.

Pomodorini confit e pane integrale (meglio se con il grano arso) per la composizione del piatto. (pane integrale o di grano arso, datterini, olio evo, sale e pepe nero, zucchero di canna)

Procedimento
Pulire il branzino, squamarlo, ricavare i filetti; tagliare tutte le verdure in dadolata .

In una pentola mettere la lisca e la testa del branzino con un filo d'olio e rosolarla per qualche minuto, togliere tutto ed unire le verdure, rosolare delicatamente, sfumare con un po’ di vino, unire nuovamente la lisca e la testa del branzino, la mezza foglia di alloro, il pepe, il ginepro. Coprire con acqua fredda, portare a ebollizione, cucinare per circa 30’, schiumando la superficie.

In una padella rosolare con dell’olio evo le fave - sbollentate precedentemente in acqua salata per circa 5-6’. Lessare la patata tagliata in dadolada utilizzando un po' di fumetto di pesce, scolare e passare al  mixer. In un pentolino mettere un paio di mestoli di brodo di pesce, unire lo zafferano e far ridurre della metà a fuoco basso.

Filtrare il brodo di pesce, unire le patate e l'estratto di zafferano, mescolare bene e regolare di sale.

In una padella rosolare con l’aglio in camicia il branzino tagliato in bocconcini per max 2’.

Composizione del piatto
In una ciotola trasparente disporre le fave e i filetti di branzino, versare il brodo, insaporire con una macinata di pepe nero lungo e decorare con qualche fogliolina di timo limone.
In un bicchierino a parte mettete la dadolada di pane integrale resa croccante in una padella antiaderente, posizionare 3 pomodorini confit e unire un filo di olio evo.

In tavola i vostri commensali verseranno il bicchierino nella ciotola della zuppa, per un piatto "fai da te" buono e sostenibile!

13 ingredienti:

  1. Mi piace assai la spadellatrice e quello che ha preparato!
    Sei grande!!!

    RispondiElimina
  2. @Grazie Stefania! Ma vogliamo parlare della tua splendida torta? ;)

    RispondiElimina
  3. Quanta bella roba!! e anche il tipo di evento mi piace ; ))

    RispondiElimina
  4. Esperienza invidiabile,complimenti!!!!!!

    RispondiElimina
  5. @Il menù era davvero ottimo Titty, da ripetere!
    @Buongiorno Ragazze e grazie mille!

    RispondiElimina
  6. Pomeriggio piacevole, è stato bello averti conosciuto.

    RispondiElimina
  7. @Grazie Andrea, è stato bello anche per me.

    RispondiElimina
  8. CIAO ANNAMARIA
    complimenti per la tua vitalità ed entusiasmo.
    Buona Pasqua , anche alla tua famiglia.
    TI abbraccio. CIAO

    RispondiElimina
  9. 22 aprile (oggi)
    Earth Day
    41 Festa della Terra
    Se vuoi celebralo, vai in www.cucinaamoremio.com prendi il logo ed esponilo.
    Grazie.
    Dann/www.cucinaamoremio.com

    RispondiElimina
  10. davvero una bella iniziativa per il fuori salone, e che allegra brigata !! brava Anna e complimenti per la finale di blogcafè !! vado a votare !! baci :-))

    RispondiElimina
  11. ho capito... dove ci si prenota per l'anno prossimo?

    RispondiElimina
  12. @Grazie Dann! Spero di riuscire a preparare anche un post tutto dedicato.
    @Ciao Giovanna e grazie di cuore.
    @Grazie Carola e speriamo bene!
    @Ti porterò con me! Promesso :)

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!