Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

Una Vacanza in un Centro Dimagrimento per stare bene



La vacanza è l'occasione ideale per rilassarsi e stare bene. Curare la propria alimentazione è fondamentale: affidatevi al centro dimagrante Adler Balance

La giusta alimentazione

Un'alimentazione corretta e adattata alle esigenze personali è una delle 5 colonne portanti che garantiscono una vita felice ed una salute duratura.

Noi possiamo vivere e crescere grazie all’energia solare contenuta nel cibo che mangiamo. Affinché il cibo possa liberare l’energia solare, esso deve essere digerito, assimilato, portato nel circolo sanguigno, consegnato alle cellule e “bruciato” nei mitocondri.

Seguendo gli insegnamenti della Medicina F.X. Mayr, fondata sulla saggezza antica e sulle più attuali conoscenze della dietologia, viene data la massima importanza al “come” si mangia: La digestione avviene nel modo più sano ed efficiente, se il pasto viene consumato in un ambiente tranquillo e la nostra mente a sua volta è tranquilla e soave. Il cibo va masticato finché sarà diventato fluido in bocca e poi ingoiato.

La scienza della Crononutrizione ci insegna a scegliere il cibo giusto nelle ore giuste della giornata per rispettare o riequilibrare i ritmi naturali del sistema neuro-endocrino. Esso si basa sul seguente schema:
colazione da Re, pranzo da Principe, cena da signore moderato.


Ecco cosa consiglia la Crononutrizione:

a colazione iniziare con la frutta, poi cereali integrali, contenuti nel pane o nelle gallette (carboidrati a basso carico glicemico, ricchi di fibre), per chi ama il salato, formaggio o uova o salmone o affettati (grassi animali) e una bevanda calda a scelta (va bene anche l'espresso, ricco di antiossidanti e di vitamina B3).

uno spuntino a metà mattina con frutta

per pranzo: proteine animali (carne o pesce) con insalata e verdure (fibre e sali alcalini), patate o riso (carboidrati). Ai vegetariani si consiglia pasta o riso integrale (carboidrati a basso carico glicemico) con legumi (proteine vegetali)

uno spuntino pomeridiano con frutta fresca, frutta oleosa oppure cioccolato fondente

a cena pesce o volatili di cortile (proteine e grassi polinsaturi Omega 3), verdure, zuppe vegetali senza patate o pasta senza legumi. I vegetariani possono scegliere tofu o frutta oleaginosa

A tutti si consiglia un giorno alla settimana da "vegetariani" e una o due sere a settimana niente cena o solamente una minestra vegetale (nei mesi freddi sempre bene mangiare qualcosa di caldo anche la sera) .

Condimenti consigliati: olio extravergine d'oliva in abbondanza, aceto di mele, erbe aromatiche e
gommasio.

Al centro dimagrimento dell’ADLER BALANCE Medical Spa & Health Resort, uno spa hotel a 5 stelle nel cuore delle Dolomiti, potete lasciarvi viziare dal team di cucina e dallo Chef Simone Renaldini con piatti raffinati e salutari, preparati con prodotti freschi, ricchi di sostanze nutritive e, per lo più, di provenienza locale.
Potrete scegliere tra le seguenti varianti:
    Piano alimentare personalizzato sulla base del vostro profilo alimentare, creato dal team medico
    Libera scelta tra le varie proposte del vasto menu "à la carte"
Su richiesta vengono serviti anche piatti privi di lattosio o glutine.
Dr. med. Giorgio Mazzola, medico all’ADLER BALANCE Medical Spa & Health Resort


3 ingredienti:

  1. Che delizia, ma consigliate per l'estate o per l'autunno? Saluti, Valentina

    RispondiElimina
  2. Per me quella zona è bella sempre, tutte le stagioni. Sicuramente in autunno c'è meno gente ed è più tranquillo, ma magari le temperature possono essere più basse. Dipende da cosa preferisci :)

    RispondiElimina
  3. Benvenuta Valentina, mi sembra che il nostro amico/a abbia risposto perfettamente. Magari se in famiglia ci sono bimbi l'autunno può diventare più difficoltoso come periodo deputato ad una vacanza di relax e cura di sé. Personalmente è la stagione che preferisco e credo che affrontare l'inverno dopo qualche giorno dedicato a sè sia come mettere il turbo nel nostro motore :)

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!