Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA: dove la Vitovska e i Ristoratori si incontrano


Ritorna il 21 e il 22 giugno 2013 TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA, l’annuale appuntamento con il vitigno autoctono più celebre del Carso triestino, goriziano e sloveno. Estesa quest’anno su due serate e ospitata per la prima volta al Salone degli Incanti di Trieste, straordinaria location nel pieno centro cittadino a pochi passi da Piazza Unità, la settima edizione di TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA si offre ai visitatori come una festa del gusto nella quale i profumi e l’eleganza della Vitovska incontrano gli originali abbinamenti nati dall’estro gastronomico e l’amore dei ristoratori per questo territorio.


Un abbinamento non casuale quello tra i Viticoltori e i Ristoratori per un’edizione da record non solo per il numero di aziende produttrici – ventotto i produttori di Vitovska, e quasi quaranta i Ristoranti - e di espositori ma anche per il numero di proposte collaterali che costelleranno i due giorni di degustazioni al Salone degli Incanti, primo fra tutti il convegno “I giovani e La Vitovska, custodi della natura a Trieste” con Il Ministero delle Politiche Agricole e Forestali, La Regione Friuli Venezia Giulia e l’Università degli studi di Trieste che aprirà l’edizione 2013 all’Hotel Savoia venerdì 21 giugno alle ore 15.
Organizzato dall’Associazione Viticoltori del Carso, il convegno rappresenterà un importante momento dialettico per valutare le soluzioni e i possibili sviluppi futuri della viticoltura del Carso triestino.  Un tema cardine che rappresenta l’anima stessa dell’Associazione dei Viticoltori del Carso riuniti sotto un comune denominatore: ‘tutelare, valorizzare e curare gli interessi della viticoltura della provincia di Trieste e dei suoi protagonisti’.

Numerosi i relatori che da diversi punti di vista esporranno sull’argomento:
Edi Kante, Presidente dell’Associazione dei Viticoltori del Carso su ”Obiettivi e scopi di TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA”, Maria Teresa Bassa Poropat, Presidente della Provincia di Trieste, Roberto Cosolini, Sindaco di Trieste, Sergio Bolzonello, vice Presidente e Assessore alle Attività produttive, risorse rurali, agroalimentari e forestali della Regione Friuli Venezia Giulia, Stefano Vaccari, Direttore Generale del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali, Fulvio Colombo, Storico del territorio su ”Storia della viticoltura del Carso triestino”, Aldo Cavani, Direttore dell’Ispettorato Agricoltura e Foreste di Gorizia e Trieste su ”Soluzioni e sviluppo per la viticoltura moderna del Carso triestino”, coinvolgendo nelle conclusioni finali un giovane rappresentante dell’Università degli Studi di Trieste.
A moderare il convegno il Direttore de ‘Il Piccolo’ Paolo Possamai.


Centrali nel programma di TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA 2013 anche le cinque degustazioni riunite nell’etichetta “Vitovska, tradizione, territorio, stile” condotte da stimati sommeliers dell’AIS FVG: Roberto Filipaz, vice Presidente AIS FVG e delegato per Trieste, Alessandro Natali e Bruno Cataletto. Un’occasione unica per addentrarsi nel mondo della Vitovska imparando a conoscere le caratteristiche salienti di questo originale vitigno autoctono radicato su terreni calcerei e forgiato da inverni rigidi, sferzati dalla Bora, ed estati siccitose.

Nel corso delle cinque degustazioni – previste nei seguenti orari: venerdì 21 giugno ore 18, 20 e sabato 22 giugno ore 17:30, 19:00 e 20:30 (per prenotazioni rivolgersi all’info point AIS allestito all’ingresso del Salone degli Incanti i giorni stessi della manifestazione) – sarà possibile provare le ventotto etichette di Vitovska coinvolte nell’evento scoprendone sfumature e tipicità: Azienda Agricola Fabjan di Giusto Fabiani, Azienda Agricola Košuta Martin, Bajta Fattoria Carsica - Kraška DomačIja, Bole Andrej, Castello Di Rubbia, Colja Jožko, Čotar Branko & Vasja, Čotova Klet, DomačIja Lisjak Na Krasu , Ferfoglia Andrej, Grgič Igor, Kante Edi, KocjančIč Rado, Lupinc Matej, Milič Andrej, Milič Stanko, Parovel Vigneti e Oliveti, PernarčIč Boris, Škerlj, Škerk Sandi, Vinarstvo Širca-Kodrič, Vina Štemberger, Vina Štoka, Vinakras Sežana, Vinarstvo Emil in Ken Tavčar, Vina Pietra, Vinarstvo Rebula, Zidarich Benjamin.

Non solo vino però a TMMV.
Anche il piacere del palato – quello dei gusti tipici del territorio riletti in forma di originali finger food realizzati dai quasi quaranta Ristoratori presenti all’evento – stuzzicherà i visitatori.
Una sinfonia di sapori – alcuni più innovativi, altri legati alla più tipica tradizione – proposti da: Ai Fiori, Al Bagatto, Al Cavalluccio, Ittiturismo Al Pescaturismo, Antica Ghiacceretta, Trattoria Bak, Bar Buffet da Roby di Rodella Roberto, Dama Bianca, Ristorante Ego / Ristorante Expomittelschool, Trattoria da Majda / Trattoria Gostilna Miljo , Trattoria alla Posta, Trattoria Gustin, Gastronomia RV, Trattoria Sociale Gabrovizza, Trattoria Nero di Seppia, Trattoria Risorta, Trattoria al Moro, Ristorante Tenda Rossa, Bar X, Trattoria Da Andrea, Bandierette, Caffe Tommaseo Srl, Chimera Di Bacco, Trattoria – Gostilna Devetak, DomačIja Novak, Gostilna Kraljestvo Pršuta, Gostilna Špacapan,  Ristorante Riva 16, Pepe Nero Pepe Bianco, Ristobar Antico Panada, Ristorante Križman, Ristorante Sardoč,  Scabar,  Trattoria – Pizzeria Bita, Trattoria al Faro.



Le proposte non sono ancora finite.
Una mostra fotografica di Rinaldi, Dubokovič e Pellizzon, una libreria dedicata alla letteratura del territorio e un corner shop con prodotti tipici del Carso - oli extravergini Tergeste d.o.p., mieli, formaggi e naturalmente la Vitovska – completeranno la poliedrica offerta di questa originale festa del gusto ospitata negli ariosi spazi del Salone degli Incanti – Ex Pescheria vestiti per l’occasione dall’allestimento curato dallo Studio Daniela Giraldi.

Quest’anno la manifestazione riserva un’ultima novità, i voucher Promessa per TRIESTE MAREMORJE VITOVSKA. Disponibili fino al 18 giugno presso i ristoranti, wine bar ed enoteche (l’elenco aggiornato dei punti di distribuzione è disponibile alla pagina Facebook dell’evento) disseminati nel centro di Trieste, i voucher daranno diritto – una volta presentati alla cassa d’ingresso - a uno sconto sul biglietto d’entrata: € 12,00 anziché € 15,00.
Durante i giorni della manifestazione i tickets saranno acquistabili soltanto presso la segreteria allestita all’entrata del Salone degli Incanti al costo intero di € 15,00.

INFO: Associazione Viticoltori del Carso-Kras, staff@vinidoccarso.eu - www.mareevitovska.eu

0 ingredienti:

Posta un commento

Benvenuti nella mia cucina!