Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

La Tarte Tatin e Le Pain: ultimo appuntamento ed una videoricetta prima di rivederci al Macef

Durante le ultime settimane ho girato parecchio da Lugo di Romagna a Trento, passando per il veronese ed il trevigiano, per Emile Henry.
Si incontrano sempre amiche diverse che hanno voglia di condividere non solo le ricette, assaggiando una fetta di tatin o raccogliendo qualche spunto per l'utilizzo della tajine, ma anche qualcuna delle mie storie, che raccontino di spezie o di personaggi.
Mi rendo sempre più conto della necessità in cucina di condividere e di trasmettere quanto si sa e quanto si è saputo, grazie alla presenza nella nostra di vita di mamme cuciniere o nonne appassionate di sfoglia e di erbe aromatiche.

E capita spesso che lo stesso piatto, preparato con i medesimi ingredienti, si trasformi in qualcosa di diverso ogniqualvolta venga condiviso con persone diverse le quali, con le loro storie di spezie e di personaggi, sanno donarmi sempre qualcosa di diverso e di prezioso.
Questa cucina "vagabonda" è quanto di più bello si possa sperimentare e soprattutto è quanto di più vero si possa assaporare; il disciplinare di una ricetta avrà, quindi, una sola regola ed un solo ingrediente ovvero la passione e la condivisione, senza guerre talebane o di campanili.

Ho pensato allora di realizzare una piccola videoricetta: un sorriso ed un ringraziamento a chi ogni volta condivide con me, con leggerezza, la bellezza della trasformazione che avviene in cucina.
Perchè, come dico sempre, ad essere buoni c'è più gusto.


Vi aspetto domenica 1 dicembre a Casabella Dal Cin, dalle 15.30, nel negozio di San Fior (TV)

7 ingredienti:

  1. con questa giornata fredda ed uggiosa è il momento di mettersi a lavorare gli impasti e scaldare il forno!! profumo di buono e calore, quello che manca nella mia casa fredda. E

    RispondiElimina
  2. Ciao Anna Maria. Ieri, nonostante avessi tentato il tutto e per tutto per venire a San Fior...non c'è l'ho fatta! Accidenti! Per consolarmi ho provato a fare gli ossobuchi nella tajine come hai suggerito quando ti sono venuta a vedere da Gotti. Un successone! Vengono una favola. Mi auguro che tu riesca a mettere in calendario un altro pomeriggio da Gotti nel futuro... cari saluti, Patrizia (Treviso)

    RispondiElimina
  3. Si ma le ricette?non tanto della tarte tatin quanto del pane....
    Grazie Anna Maria per tutte l tue ricette
    anche io mi chiamo Anna Maria

    RispondiElimina
  4. Stupenda la tante tatin vorrei farla ma visto che con le pentole emile henry non sono molto brava a utilizzare visto che ho preparato tian provenzale mi è venuto molto liquido le verdure hanno buttato fuori troppa acqua ma cosa ho sbagliato?? Ciao

    RispondiElimina
  5. Prego ma gradirei una risposta.....grazie ciao

    RispondiElimina
  6. @Ciao Patrizia, ricordo ancora quel pomeriggio da Gotti e sono felice gli ossobuchi in tajine siano venuti morbidi! Alla prossima :)
    @Ciao Anna Maria, nel blog trovi delle ricette di pani diversi preparati con Le Pain: se mi mandi l'email ti giro un po' di link!
    @Ciao Cara, il piatto provenziale di cui parli era una tajine o una tatin? E che verdure hai utilizzato? Così riuscirò ad essere più precisa nella risposta. Grazie!

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!