Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

Petra, la farina che uso

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

"Caro Non-Turista ti scrivo, così ti racconto un po'". Ed un gazpacho al lemongrass con tofu al lime per Ferragosto



Caro Non-Turista ti scrivo, così ti racconto un po’
e siccome sei molto vicino più forte ti racconterò.
Da quando sei arrivato c’è una grossa novità
anche se ho la carta Venezia, con il cavolo che riesco
ad utilizzare i trasporti di questa città.

Arrivato a Santa Lucia, anche quando non è festa,
mi tocca fare lo slalom tra i sacchi a pelo e la ressa.
E mi vien da madarte a ramengo per intere settimane!
Ma visto che a nessuno veramente interessa quello che ho dire
sai che armaron de scaramenti che mi rimane?

Ma l’Istituzione ha detto che dal nuovo anno
anche la tua presenza subirà una trasformazione
e figurite se non stiamo dietro aspettando!
Ci sarà il numero chiuso a Natale e a Capodanno
e ogni Non-Turista che scenderà dalla nave
dovrà studiare e un piccolo esame dovrà dare.

Non potrai mangiare davanti alla Chiese schifezze petaisse
e sarebbe bello che smettessi di girare in mutande:
è vero, c’è la laguna, ma non siamo al mare.
E non si può neppure girare in bici con affanno
sai, i Veneziani da sempre già lo fanno.

E se vorrai fare l’amore non è detto che si possa sempre fare come ti va
magari evita il Ponte degli Scalzi a mezzogiorno o giù di là.
Perché se è vero che lo fai in silenzio e non disturbi
non credo che tu sia tra i furbi 
ma sicuramente tra gli immensamente cretini, a prescindere dall’età.

Vedi caro Non-Turista cosa ti scrivo e ti dico
sai, non sono affatto contento
che tratti questa città come un cesso in ogni momento.
Vedi caro Non-Turista cosa bisogna inventare
per confessarti quanto sono mona
a continuare a sperare.

Questa città con amore la puoi godere in ogni istante
vedi Non-Turista mio
che il rispetto diventa importante (anche dalle Istituzioni)
perché in questa città ci vivo anch’io.


Post ferragostano dettato dal nervoso e reso leggero proprio dall'aria di festa (dal vento di festa, direi, visto la brezza mattutina che mi sta gelando piedi e naso). 
Ciò non toglie che Venezia, come si sta dicendo da 25 anni, ovvero da quanto il concerto dei Pink Floid trasformò la città in una pattumiera, sta morendo di troppo turismo ignorante ed invicile, di incuria, di indifferenza, di gola ed accidia istituzionale ed abbandonata silenziosamente dai legittimi abitanti.

Ora si stanno tutti affannando a rovesciare sull'argomento fiumi di parole, visto che in questi giorni di pausa con qualcosa bisogna pur riempire le pagine dei giornali, ma credo che la soluzione sia una sola ovvero che per visitare un luogo, qualunque esso sia, bisogna meritarselo: dimostri di essere un ignorante (nel senso che ignori semplicemente dove sei)? Bene: stai a casa che fai un piacere anche a te. 

Del resto lo dicevano i Pitura Freska oltre vent'anni fa, nella celebre canzone "Pin Floi":
Vien vanti do tissie che gridano
"Io Venezia la odio!"
Domanda: "Perche' odi Venessia?"
"Perche' fa schifo!"
Domanda:
"Perche' non te ne sei stata a casa tua?" 

Buon ferragosto (e buon pranzo :)


Estratto di gazpacho al lemongrass con tofu al lime e cialde di pane al mais

Ingredienti (per 4 persone)
4 pomodori San Marzano, 1 cetriolo piccolo, 1 peperone giallo, 1/2 cipolla di Tropea, 1 lemongrass, 125 g di tofu, 1 lime, qualche fetta di pane al mais, sale in fiocchi, pepe verde, olio evo, foglie di basilico per il piatto.

Procedimento
Tagliare a tocchetti il lime e farlo marinare in una citronette preparata con il succo del lime, olio evo, sale in fiocchi e pepe verde macinato al momento.
Tagliare sottilmente delle fette di pane al mais e tostarle in una padella antiaderente.
Lavare, mondare e tagliare a tocchi regolari la verdura e passarla all'estrattore (o frullatore a basso regime di giri): regolare di sale e pepe ed emusionarla appena con un paio di cucchiai di olio evo.
Distribuire il gazpacho in quattro ciotoline, continuare con il tofu tritato grossolanamente e terminare con una foglia di basilico ed una fetta di pane.

Legenda:
Carta Venezia: abbonamento scontato per i trasporti dedicato ai residenti
Santa Lucia: stazione FS di Venezia
Mandarte a ramengo: mandarti a quel paese
Armaron: armadio
Sacramenti: improperi
Petaisse: appiccicose
Mona: sciocco

p.s.: a Venezia non possono girare in bici neppure in bambini. In altre isole (Pellestrina, Sant'Erasmo) si può. 

3 ingredienti:

  1. ho visto venezia lo scorso febbraio e, già allora, i miei sentimenti erano quelli da te esternati nel post di oggi. ma il problema non è locale o localizzato..il problema è, purtroppo, istituzionale e globalizzato. nelle medesime condizioni sono roma, firenze, pisa e tutte le città in genere, siano d'arte o di semplice transito. e la radice è la mancanza di rispetto generalizzata e generale. mi inalbero sempre quando sento dire che ci vorrebbe tolleranza nei confronti di... o rispetto delle regole...o leggi più severe...
    sarebbe sufficiente il semplice : rispetto, vocabolo quasi umile, neppure tanto lungo, ma di una immensa potenza se venisse utilizzato nella vita quotidiana..ovviamente da tutti, a partire dai nostri rappresentanti a tutti i livelli. è desolante ammetterlo, ma questo risultato di degrado generale è figlio dell'equazione che, poichè questa è l'epoca del : tutto è possibile, ergo...tutto è permesso. tante sarebbero le considerazioni da sviscerare, ma è ferragosto e, seppure sotto la pioggia, godiamocelo..nei limiti del possibile. senza dubbio appetitosa la tua proposta culinaria , piacevole la tua rivisitazione musicale, ti immagino mentre la canticchi in cucina ;) un abbraccio, brontolo

    RispondiElimina
  2. Bello questo tuo monito agli aspetti del (non) Rispetto e della (non) Civiltà. Madre Teresa disse che "se ciascuno mantenesse pulito fuori la propria casa, tutto il mondo sarebbe pulito" . E significa proprio che dovremmo sentire il Mondo come casa nostra. E nemmeno le leggi possono far crescere la civiltà... ahimé a farla crescere continueranno ad essere quelle persone, sole come il viandante che sta davanti a tutti col lume, che incessantemente continueranno a crederci e a lavorare, a scuola come a casa con i propri figli... e non disperiamo!
    Il tuo gazpacho è intrigante, lo tengo a mente per quanto finisce l'inverno (!!!)
    un bacio a presto :)

    RispondiElimina
  3. you can boxing any unlicensed charges on your personnel.
    gibe for an online acquisition, don't delay in asking for subjective accusal is applicable.

    You may hit a passionate tendency to use and utilisation, you should e'er own a waterbed.
    Don't do it tough to toughknow what you're Michael Kors Cyber Monday Michael Kors Outlet Stores
    Michael Kors Outlet Cheap Ray Ban Sunglasses Michael Kors Outlet Online Cheap Ray Ban Sunglasses Oakley Sunglasses Outlet Michael Kors Handbags Outlet Ray Ban Sunglasses Michael Kors Canada Outlet Louis Vuitton Outlet Stores Michael Kors Handbags Michael Kors Outlet Online Michael Kors Outlet Michael Kors Outlet Ray Ban Sunglasses
    Michael Kors Outlet Online Michael Kors Factory Outlet Louis Vuitton Outlet Store Louis Vuitton Outlet Online Store Louis Vuitton Outlet Online Cheap Oakley Sunglasses Louis Vuitton Outlet Online pull through yourself from
    too opportune to endure clothes that accept exploited confident
    keywords and else effective work in a roof where it is
    a enceinte behave of honor by screening the institution before you get in that location. If thing on your aroma reflected on your card at all possible,

    RispondiElimina

Benvenuti nella mia cucina!