Se l'uomo è ciò che mangia, il cuoco è ciò che cucina?

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO

GENTE DEL FUD E DISSAPORE IN VIDEO
20foodblogger, 20prodotti, una passione: Pomodorino di Torre Guaceto o Cipolla di Acquaviva? ;)

La Cucina Italiana

La Cucina Italiana
Special Ambassador

Lettori fissi

la cucina di qb è anche app

la cucina di qb è anche app
per telefoni Nokia

CALENDARIO DEL CIBO ITALIANO DI AIFB: IL 2016 INIZIA CON LA GIORNATA NAZIONALE DELLA LENTICCHIA


"Chi ben comincia è a metà dell'opera" recita un vecchio adagio e per cominciare bene bisogna come prima cosa programmare il lavoro ed è quello che i Soci AIFB stanno facendo da molte settimane da quando, durante il secondo raduno, i dialoghi avvenuti attorno alle tre T di Territorio, Testimonianza e Tradizione hanno sottolineato l'importanza del ruolo dei blogger attorno al tema del cibo, e non del food, togliendo lustrini e restituendo concretezza.


Il progetto del Calendario del Cito Italiano si propone infatti "di diffondere la cultura e la tradizione gastronomica dell’Italia, attraverso l’istituzione di un calendario in cui si celebrano, in 366 giornate e 52 settimane nazionali, i nostri  piatti e i prodotti più tipici, scelti sulla base della loro diffusione e dei loro legami con la cultura popolare e organizzati sulla base del calendario delle stagioni e delle ricorrenze litugiche o istituzionali" e per fare questo sono stati nominati gli Ambasciatori delle Settimane Nazionali che a loro volta organizzeranno il lavoro di tutti i soci che vorranno contribuire con post ad hoc, spaziando appunto tra la gastronomia, la storia, la geografia e le chiacchiere che ogni piatto porta con sé".

Il primo giorno dell'anno non si poteva non parlare di lenticchie e cercando in rete con gli hashtag 
#aifb 
#calendariodelciboitaliano 
#calendarioaifb e 
‪#‎lenticchienonsoloacapodanno‬ troverete molto di più che un piatto di legumi.

Partecipo anch'io, ripostando i link di alcune delle mie ricette che hanno le lenticchie come ingrediente principe e raccontandovi una piccola storia sul questo legume dalle qualità nutritive indubbiamente notevoli.
Pare infatti che già nel 3000 a.C., nell'odierna Siria, la lenticchia venisse coltivata e consumata, diventando il cibo base delle popolazioni meno abbienti della Grecia e di Roma, tanto che il nome di una delle famiglie romane più importanti, quello dei Lentuli, deriverebbe proprio dal legume protagonista della Giornata Nazionale. E nel '600, la lenticchia, anche nota come lente, proprio per la sua forma diede il nome anche alla lente di vento (lens).
Infine ad Onano, in provincia di Viterbo, le lenticchie si coltivano da secoli ed erano molto ricercate. Uno Statuto del 1561 prescriveva sanzioni per chi fosse sorpreso a danneggiare o a rubare queste leguminose e risalgono al '600 alcuni documenti che testimoniano la vendita e il consumo addirittura alla corte papale.

Che dite, ne mettiamo qualcuna in pentola? Ecco i link di alcune delle ricette che nel tempo ho cucinato:
e infine la video ricetta di un piatto che fu addirittura premiato dall'Accademia Italiana della Cucina:



Buona lettura e buon Calendario a tutti Voi.

0 ingredienti:

Posta un commento

Benvenuti nella mia cucina!